free website templates



IPNOSI TERAPEUTICA O CLINICA


Ipnoterapia: uno stato naturale di rilassamento psicofisico nel quale puoi realizzare potenti cambiamenti nella tua vita


Studio Specialistico di Psicoterapia e Consulenza Psicologica Cagliari
Dott. Antonello Viola, psicologo-psicoterapeuta, ipnologo

Mobirise

L’Ipnosi, o ipnoterapia, utilizza il rilassamento guidato, la concentrazione mentale e l’attenzione focalizzata, allo scopo di raggiungere un peculiare stato modificato di coscienza, generalmente chiamato “trance”, e corrispondente a un elevato stato di consapevolezza. Durante questa condizione peculiare l’attenzione della persona è così focalizzata che tutto ciò che accade intorno viene temporaneamente bloccato o ignorato. In questa condizione, del tutto naturale, la persona può riuscire a focalizzare la sua attenzione con l’aiuto di uno specialista adeguatamente formato nel metodo (ipnosi eteroindotta), o eventualmente attraverso specifiche tecniche auto-gestite (autoipnosi).

Ma come funziona l’ipnosi?
L’ipnosi è comunemente considerata uno strumento integrativo alla psicoterapia, poiché lo stato ipnotico consente alle persone di esplorare pensieri o contenuti mentali dolorosi, o sentimenti e ricordi che possono essere stati repressi o rimossi dalla mente cosciente. In aggiunta alla valenza analitica, l’ipnosi consente alle persone di sperimentare o percepire alcune cose in modo diverso, come ad esempio bloccare o attenuare la consapevolezza del dolore, o attenuare le tensioni interne che spesso conducono a stati ansiogeni, depressivi, o a sindromi psicosomatiche. Generalmente l’ipnosi terapeutica può essere utilizzata in due modi, o come terapia suggestiva, oppure per l’analisi mentale dei pazienti.

Terapia Suggestiva. Lo stato ipnotico consente alla persona di rispondere meglio alle suggestioni: di fatto la condizione di trance ipnotica può essere considerata come uno stato psicofisiologico globale in cui, data la peculiarità del funzionamento cerebrale innescato, vi è la massima probabilità che le suggestioni terapeutiche vengano mentalmente incorporate, determinando cambiamenti positivi negli schemi mentali. Perciò l’ipnoterapia può aiutare le persone a cambiare certi comportamenti, come ad esempio smettere di fumare, di mordersi le unghie, di sovralimentarsi, di rispondere con collera alle situazioni, ecc. Può inoltre aiutare a cambiare le percezioni e le sensazioni, e può essere particolarmente utile nel trattamento del dolore.

Ipno Analisi. Questo approccio usa il profondo stato di rilassamento tipico della trance ipnotica, per esplorare una possibile radice psicologica che si ponga quale causa di un disturbo o di un sintomo, come un evento traumatico del passato che una persona può avere nascosto (represso o rimosso) nella sua mente inconscia. Una volta che il trauma viene individuato e rievocato, può essere adeguatamente rielaborato nell’ambito della psicoterapia.

Quali sono i benefici dell’Ipnosi?
Lo stato ipnotico consente alla persona di essere più aperta alla discussione e alla suggestione, e può incrementare il successo terapeutico di altri trattamenti per la cura di molte condizioni di malessere quali:

- Fobie, paure, ansia
- Disturbi del sonno
- Depressione
- Stress
- Disturbi psicosomatici
- Ansia post-traumatica
- Dolore per la perdita e lutto


L’ipnosi può essere inoltre utilizzata come ausilio nella terapia del dolore perché può consentire un maggiore controllo e gestione del dolore, e può essere impiegata per modificare o risolvere abitudini disfunzionali quali il tabagismo, la sovralimentazione. Può essere anche utilizzata terapeuticamente con le persone i cui sintomi sono severi e che hanno bisogno di incrementare la loro capacità di gestire i momenti di crisi.

Quali sono gli svantaggi dell’ipnosi?
L’ipnosi potrebbe non essere appropriata a persone che presentino sintomatologie psicotiche, come deliri e allucinazioni, o stati dell’Io molto frammentati. Inoltre non può affatto sostituire l’utilizzo di un’adeguata terapia farmacologica, in tutti quei casi in cui lo stato patologico lo richieda.

In alcuni casi l’ipnosi viene utilizzata per il recupero di ricordi rimossi, che si ritenga possano essere collegati allo stato di malessere mentale soggettivo. Tuttavia, l’ipnosi implica un rischio potenziale, ovvero quello di creare falsi ricordi, nel caso in cui la tecnica non venga gestita adeguatamente, ovvero nel caso in cui lo specialista ipnoterapeuta non si attenga a una corretta procedura, e non disponga delle competenze psicodinamiche necessarie che consentano di discriminare la natura dei contenuti emersi in relazione all’organizzazione di personalità del paziente.


L’Ipnosi è pericolosa?
L’Ipnosi clinica non è una procedura pericolosa, bensì terapeutica. Non è e non può essere, come talvolta fantasticato nell’immaginario di alcune persone, una modalità di controllo o di lavaggio della mente. Un terapeuta non può far fare a una persona qualcosa di imbarazzante o ciò che la persona non vuole fare. Il rischio maggiore, come già accennato, è quello di creare o dare adito a falsi ricordi: ma questo rischio non esiste quando ci si rivolga a uno specialista competente, che sia in grado di utilizzare adeguatamente le tecniche e di vagliare ed analizzare opportunamente il materiale mnestico emerso.

Chi può eseguire l’Ipnosi?
Può essere impiegata da un professionista della salute mentale certificato ed adeguatamente formato nel metodo.




In questo studio specialistico si utilizza l'ipnositerapia nelle sue molteplici tecniche, previa valutazione della problematica e del quadro anamnestico del paziente. Per ricevere informazioni vai alla sezione "Contatti - dove siamo". Altre informazioni sul metodo ipnotico e sulla tipologia degli interventi possono essere trovate nella sezione "Servizi", sotto la voce "Ipnositerapia diversificata centrata sul cliente".



Dr. Viola, psicologo-psicoterapeuta, ha conseguito una formazione aggiuntiva in ipnositerapia (360 ore): utilizza il metodo ipnotico, nelle sue molteplici tecniche, quale strumento integrativo di psicoterapia, per la cura e la riabilitazione.
E' coautore del libro “Ipnosi e Suggestione in Psicoterapia, un’opera interamente dedicata al fenomeno ipnosi nel contesto della psicologia, della medicina e della psicoterapia. Nel volume discute dell'impiego delle tecniche ipnotiche in ambito clinico, e argomenta l’utilizzo e le applicazioni dell’ipnosi regressiva e della PLR.

"Ipnosi e suggestione in psicoterapia"      vai alla vetrina del libro


Per alcuni approfondimenti sull'ipnoterapia clinica clicca anche sui seguenti link:

http://antonelloviola4.wixsite.com/psicoterapiacagliari/ipnoterapia-cagliari

http://antonelloviola4.wixsite.com/psicoterapiacagliari/ipnosi-cagliari-efficacia-vantaggi

Per sapere come si articola l'intervento ipnoterapico nel mio studio di psicoterapia:

http://antonelloviola4.wixsite.com/psicoterapiacagliari/ipnosi-terapia-consulenza-cagliari


Alcune informazioni sull'ipnosi regressiva:

http://antonelloviola4.wixsite.com/psicoterapiacagliari/ipnosi-regressiva-cagliari

Studio Dott. Viola

a Sinnai:
Via Pierluigi da Palestrina, 15 

a Cagliari:
zona centrale, previo 
appuntamento

Contatti

E-mail: antonello.viola@gmail.com
Telefono: 070 780180
Cellulare: 3200757817